narrow screenwide screen
RSS News
Stando a quanto sostiene il professore di chimica Shin-ichi Ohkoshi, utilizzando un nuovo materiale cristallino formato da ossido di titanio come dye per la scrittura e lettura dei bit di informazione digitale è possibile immagazzinare una quantità di dati 1.000 volte (25 Terabyte su un singolo supporto) superiore a quella attualmente registrabile su un singolo disco Blu-ray.

Articolo: http://punto-informatico.it/2894104/PI/News/giappone-blu-ray-al-titanio-25-terabyte.aspx
Autore: Alfonso Maruccia
Origine: punto-informatico.it


Perchè Sceglierci

• Per liberare l’ impresa dai vincoli commerciali / progettuali del software proprietario
• Per snellire i processi gestionali e condividere efficacemente le conoscenze interne
• Per essere più agili e veloci rispetto ai rapidi cambiamenti del mercato
• Per rendere più facile ed efficiente il lavoro umano
• Soluzioni concrete a costi contenuti, analisi, supporto e formazione

Contattaci

Tel. (+39) 377 2051 777


info@impreseleonardo.it
impreseleonardo.it/contatti